99 Views |  Like

Biagio Izzo | Un comico e …la sua identità

© Pina Longobardi | Sei Periodico

Sei Periodico ha intervistato Biagio Izzo in occasione del suo ultimo spettacolo “Tutti con me” in Tour fino al 9 settembre.

Biagio nel tuo ultimo spettacolo “Tutti con me” riporti in scena tutti i personaggi che hanno fatto di te l’artista poliedrico che abbiamo imparato ad amare. A chi tra questi personaggi sei rimasto più affezionato?
Bibì è il mio preferito, perché è stato il primo personaggio che ho interpretato e come si dice il primo amore non si scorda mai!
Biagio quali sono i panni che vesti meglio, quelli dell’attore cinematografico o teatrale o ti elettrizza essere uno show man?   Un attore ha tempo per studiarsi il ruolo, imprimere il copione facendolo entrare nel proprio DNA, sicuramente mi elettrizza essere un attore proprio perché questo mi consente di fare più cose.

Biagio tu sei papà per ben quattro volte. Immagino che hai poco tempo per stare con i tuoi figli ma quel tempo sia prezioso e darai il meglio di te come fai da professionista. Dimostri che sai far divertire il tuo pubblico e i tuoi figli si divertono con te?
Beh, i figli sono una ricchezza, un valore aggiunto che, se si ha la fortuna di averne, ci rendono persone migliori. Devo dire che con il loro aiuto ci divertiamo molto e riusciamo a essere una bella compagnia. Come papà, visto il mestiere che faccio non sono sempre molto presente ma rappresentano per me un bene imprescindibile e irrinunciabile.
Ti piace il calcio, spesso commenti le vicende del Calcio Napoli, del suo Presidente e dei calciatori. Come lo vedi questo campionato, il Napoli ci regalerà altre grandi emozioni come la vittoria della Coppa Italia di quest’anno?
Il Napoli ci regala sempre nuove emozioni e speriamo sempre in traguardi più alti. Mister Mazzarri sa quel che fa e quest’anno ha tutte le carte in regola per regalarci nuovi brividi e tanta adrenalina.
Biagio io ho un sogno. Tu mi dirai e che c’entro io con i tuoi sogni? Ed io ti rispondo: mi piacerebbe intervistare una donna comica perché la trovo straordinariamente intelligente e ritengo che per far ridere devi esserlo tanto: Luciana Littizzetto. Concordi con me? Lanciami un appello per favore?
Farò di più, non appena la vedrò glielo dirò, anzi ti dirò che prevedo di vederla molto presto. Tu stai in campana e prepara penna e taccuino per i tuoi lettori.
Noi di Sei Periodico ti ringraziamo per l’intervista che ci hai concesso e ti lasciamo con un’ultima domanda, crescere professionalmente non è facile, un consiglio per proseguire nell’obiettivo che ci siamo proposti, essere il free magazine che fa la differenza sugli altri!
Ragazzi non è facile! Ma voi siete a buon punto, sapersi distinguere e trovare un linguaggio che sia di livello superiore è il primo passo.
Il secondo?
La libertà di espressione che fa sempre la differenza sugli altri.

Please follow and like us: