82 Views |  Like

Brigitte Esposito | Brio…si nasce.

© Sei Periodico

Laureata in lingue e letterature straniere, Brigitte Esposito, o meglio Bry, è un volto noto del web e della tv, famosa per le sue interviste a personaggi del mondo dello spettacolo. Le sue innovative interviste si contraddistinguono per il “brio” che riesce ad imprimere. Capace di coinvolgere e mettere a proprio agio anche la più timida e riservata “vittima” delle sue interviste e incursioni giornalistiche.

Nome e cognome?
Brigitte Esposito.

Soprannome?
Bry.

Luogo e data di nascita?
09/09/1980, Castellammare di Stabia (NA).

Altezza?
1,73.

Segno zodiacale?
Vergine.

Istruzione?
Laureata in Lingue e Letterature Straniere – Giornalista.

Dove vivi?
Angri.

Sport praticato?
Correre alla ricerca dei vip.

L’ultimo libro letto?
Storie Africane di Albert Schweitzer.

Il primo disco comprato?
Lucio Battisti – Emozioni.

Cibo preferito?
Patatine fritte…non posso farne a meno.

La tua squadra del cuore?
Ne ho due: l’ U.S.Angri, di cui sono addetto stampa, e la Nazionale Calcio Attori, della quale intervisto sempre tutti i personaggi durante le partite del cuore e i derby.

Destra o sinistra?
Intervisto entrambi i lati, non faccio differenze.

La canzone a cui sei legata?
“Caruso” di Lucio Dalla. Una delle canzoni più belle al mondo che racchiude in sé un mix di emozioni.

Cosa cambieresti del tuo aspetto fisico?
Assolutamente nulla, mi piaccio così come sono, con pregi e difetti. Ogni donna dovrebbe amare se stessa e il proprio corpo, perché se ami il tuo corpo piaci di più a te stessa e pure agli altri.

Del tuo carattere?
Stessa cosa! Non posso cambiare di certo il brio, che è il risultato dei pregi e dei difetti del mio solarissimo carattere.

Tre cose che, se potessi, porteresti sempre con te?
Tre non mi bastano. Ma se proprio devo, sicuramente macchina fotografica, microfono e ovviamente le telecamere per i miei reportage.

La situazione più imbarazzante in cui ti sei trovata?
Se dovesse capitarmi qualche situazione imbarazzante, non esiterò a comunicarvelo.

Una decisione di cui ti sei pentita?
Sono molto oculata e valuto sempre i pro e i contro di ogni situazione con la giusta attenzione.

Cosa volevi fare da grande?
La giornalista dei vip e ci sono riuscita. È un mondo che mi affascina per le sue mille sfaccettature. Mi piace intrufolarmi nel mondo dello spettacolo e sono amica più che giornalista dei personaggi famosi. Gli stessi vip si sentono a loro agio nelle mie interviste e mi riconoscono la dote di farli sentire in un contesto bryoso. Si raccontano artisticamente senza alzare alcun tipo di barriera. È importante poi che gli spettatori si divertano, si interessino e guardino le interviste col sorriso. Da ciò nasce il gioco di parole “brioso” che unisce il mio nome allo stile delle mie interviste.

Brigitte, briosi si nasce o si diventa?
Si nasce… devi avere una grande energia positiva da trasmettere agli altri e solo così puoi diventare davvero bryoso.

Il primo Vip che hai intervistato?
L’attore e regista napoletano Barbato De Stefano durante una Partita del Cuore…da lì è cominciata la mia carriera artistica.

Il più brioso?
Biagio Izzo, assolutamente straordinario.

Chi vorresti intervistare prossimamente?
Rita Levi Montalcini…un sogno nel cassetto.

Porta a Porta o Matrix?
Meglio la pubblicità.

Partiresti per un’isola deserta con Monti o Grillo?
Con nessuno dei due perchè su un’isola deserta non saprei chi altro intervistare…

Brigitte, tre consigli per diventare giornaliste briose?
Valorizzare personalmente, professionalmente e artisticamente ogni intervista, avere una grande passione per questo mestiere e sorridere sempre.

Cosa farai il 31 dicembre 2012?
Brinderò con voi in diretta.

Brigitte un saluto ai lettori di SEI
Continuate a seguire le mie interviste sia sul web che in tv e…saluto ogni singolo lettore chiedendogli: “SEI bryoso?”

Please follow and like us: