80 Views |  Like

Francesco Paoloantoni: Alchimie teatrali

Francesco Paoloantoni: Il 20 ottobre 2012 si è aperta la stagione di prosa, sotto la direzione artistica di Lello Radice. Al Teatro Supercinema di Castellammare di Stabia, ci ha pensato un simpaticissimo e bravissimo Francesco Paolantoni che ha presentato “Hotel Desdemona”. Sul palcoscenico verve, battute, colpi di scena sotto la sua magistrale regia: Rino De Luca, Andrea Di Maria, Lucia Rocco, Susy Del Giudice, Arduino Speranza e con protagonista lo stesso Francesco, hanno catapultato il pubblico in uno spettacolo brillante e vivace, che non ha dato tregua agli spettatori. Alla fine dello spettacolo abbiamo incontrato Francesco Paolantoni e gli abbiamo fatto qualche domanda.

Paolantoni autore, regista e protagonista di “Hotel Desdemona”. Il metateatro sul palcoscenico di Castellammare di Stabia, obiettivo raggiunto? Ma si, volevamo far ridere il pubblico e ci siamo riusciti! Gli spettatori hanno risposto positivamente, possiamo ritenerci soddisfatti.

Ci racconti quell’attimo prima di affrontare il pubblico. Hai un portafortuna o qualche rito prima di salire sul palcoscenico? Devo dire che non sono uno scaramantico per natura, sono sempre sereno quando salgo sul palcoscenico, il pubblico lo vivo là e in quel momento.

“Hotel Desdemona” dal dramma all’ironia racconta un sentimento forte: la gelosia. Ti sei mai lasciato condizionare da questo sentimento? Assolutamente no! La gelosia è un sentimento distruttivo che non mi appartiene, preferisco chiudere ed andare avanti. Per esorcizzare la gelosia nella mia commedia il finale ha una comica variazione rispetto all’originale: Desdemona non verrà uccisa dalla cieca gelosia del marito ma scapperà con lui a Sorrento, presso l’Hotel Desdemona, ereditato, dal regista, da una vecchia zia.

Please follow and like us: