98 Views |  Like

I Racconti di Laura | | La chimica dell’eros…

L’inverno è di un freddo pungente mai sentito prima. Le montagne sono incappucciate di una splendida neve bianca. Sembra un quadro surreale, vederle tutte imbiancate fino al mare. La sera scende e l’aria punge, ti entra nelle vene congelando i sensi.

Voglia di cioccolata magari con un punto di panna bianca come la neve. Torniamo a casa, i volti arrossati e i capelli arruffati sotto il cappello. Le mani sono fredde ed in cerca di calore. Preparo quella cioccolata che ci riscalderà mentre tu accendi il caminetto. Lo schioppettio invade la casa, c’è il profumo buono del legno che arde, il calore illumina i nostri visi e i nostri occhi si cercano desiderosi.
Il mio divano troneggia nella stanza difronte al camino.
È di colore bianco, c’è un piccolo tavolino avanti con appoggiato un vaso in vetro, la mia collezione di conchiglie che ho raccolto nei posti più belli che ho conosciuto. Il tappeto l’ho preso a Teotitlàn del Valle, paesino zapoteco della valle di Oaxaca, due anni fa quando sono stata in Messico, ricordo ancora il vecchio artigiano zapoteco che mi informava che è stato filato con lana purissima e colorato con “cochinilla” un parassita del posto e dal quale si ricava quel particolare colore rosso che dona al mio salotto un’atmosfera calda e sensuale. Ci sediamo uno accanto all’altra, la cioccolata scende a riscaldare lo stomaco e ad accendere i sensi, una tua mano scivola sulle mie ginocchia, sfiori la seta delle calze ed io mi sento rapita. Il caminetto con il vetro, irradia la stanza senza nemmeno avere l’esigenza di accendere la luce… Ti abbraccio forte, ti bacio, scopri le mie spalle, ed io le tue, mi prendi ancora come il primo giorno in cui abbiamo fatto l’amore. Da quì tutto diventa felicità, il divano è nostro complice e la sera è diventata notte!
Il divano nelle serate infuocate del 70% degli italiani… cos’ha di magico?
Il divano è il complice tra un uomo e una donna. Sa regalarti un’atmosfera che il letto non da. Una donna seduta sul divano si offre in tutta la sua sensualità, esaltando i particolari del suo corpo al massimo. Le gambe sensualmente incrociate , magari rivestite da sensualissime calze nere, l’atmosfera di una candela sul tavolino, gli odori di una stanza pronta a trasformare il desiderio in una passione calda e sensuale. Potersi parlare uno accanto all’altra alimenta in crescendo il desiderio. La casualità di uno sfioramento di mani, l’audacia di accarezzare un ginocchio, il profumo messo per l’occasione sono le premesse per accendere il desiderio. Gli uomini amano guardare, le donne amano sentire. Sono due istinti molto differenti e il divano offre l’opportunità di guardare la donna nella sua completezza ma anche di toccarla nei punti più sensuali per un uomo: fianchi, cosce, seno. Nel contempo un divano magari rivestito di un morbido velluto dona l’opportunità alla donna di assaporare fino in fondo, potendo stare a stretto contatto col suo uomo ma contemporaneamente senza perdere il controllo del suo corpo, anzi sentendosi accolta in un guscio che le offre la possibilità di sperimentare posizioni nuove e piacevoli. Le parole sussurrate all’orecchio di una donna mentre la si sta stringendo a se possono elevare tantissimo il desiderio sessuale ma il silenzio è la conversazione migliore in certi momenti…. Il silenzio avvicina i corpi e fa percepire la tensione. Trovarsi nelle braccia di un uomo che ti guarda con desiderio, come se fossi la cosa più bella al mondo è davvero un attimo. Quell’attimo che ti toglie il fiato, che ferma il tempo e tutti i muscoli… q uell’attimo che si chiama emozione! Ogni piccolo movimento si amplifica. Le carezze che entrano dentro la testa, la pelle il cuore. Noi siamo anime in movimento nel mare della vita: solo le anime belle sanno vivere le grandi passioni esse dimorano in noi, viviamole.

Please follow and like us: