128 Views |  Like

Lady Letizia

© Pina Longobardi | Sei Periodico
Quando c’incontriamo indossa una paio di occhialoni neri, mi accoglie con un grosso sorriso, si scusa perché è al cellulare e mi dice: “Ho rimproverato mio figlio che non ha fatto ancora i compiti di matematica!”. Chi è questa giovane donna con la passione per il Burlesque? L’ex inquilina nel 2011 della casa più famosa d’Italia ci racconta tutto di lei e della sua passione. Per i nostri lettori, questo mese: CLAUDIA LETIZIA.

Ciao Claudia, raccontaci un pò di te: quando hai deciso che la tua dimensione era il mondo dello spettacolo?
L’ho sempre saputo, da bambina lottavo con mia madre perché nella testa avevo solo la danza, pensa che andavo a scuola e mi nascondevo dietro alla lavagna per fare le prove. Abitavo nello stesso palazzo di Massimo Troisi, io l’ho conosciuto, l’arte era dentro la mia testa e attorno a me!

Chi ti sostiene nella tua carriera artistica e crede nelle tue capacità?
Mio marito fin dall’inizio, lui è la mia spalla forte, crede nella nostra famiglia e soprattutto in me, mi ha sempre sostenuta. Durante l’esperienza del Grande Fratello lo mettevano in difficoltà con mille domande insidiose ma lui, nonostante sia una persona discreta e schiva alle telecamere, è stato sempre al mio fianco.

I tuoi esordi, quali strade hai percorso fino ad aprire la porta del Grande Fratello 12?
Ho iniziato con i provini per diversi programmi TV, come valletta per reti minori e piccole partecipazioni ai programmi di canale 5 “Beato tra le donne”, “Ciao Darwin”, di Rai 1 con “I soliti Ignoti”. Seconda classificata del talent show “Lady Burlesque” in onda su Sky Uno nel 2011, ma vincitrice assoluta per il pubblico di Sky, qui sono stata notata da chi stava organizzando l’edizione 2011 del “Grande Fratello”.

L’esperienza del GF ha contribuito alla tua carriera?
Questo reality ha ampliato la mia popolarità, ma a differenza di altri inquilini della casa, ho lasciato la trafila delle serate in discoteca ad altri ritornando nuovamente alla mia passione il Burlesque.

A proposito di Burlesque, mica tutti sanno di cosa stiamo parlando? Ci spieghi cos’è?
Il Burlesque è un’antica forma di spettacolo nata nella seconda metà dell’800 nell’Inghilterra Vittoriana. Era uno spettacolo teatrale la cui sovversiva ironia sconfinava nella satira contro la classe dirigente. E’ stato riportato in auge da Dita Von Teese di cui ho studiato le movenze guardando i suoi video. Oggi il Burlesque è visto come un’esibizione ironica e un pò goliardica dove si scherza con la propria femminilità.

Ti sono mai capitati commenti piccanti o osservazioni poco carine una volta finita un’esibizione?
Il mio approccio con il pubblico è di altissima ironia, gioco e cerco la loro complicità. C’è di bello che il Burlesque piace tantissimo anche alle donne, per la sua eleganza e non volgarità anche se c’è sempre la signora che spera di vedere la buccia d’arancia. Non è il mio caso perché ho un personal trainer severissimo, ma la teatralità che c’è in questa esibizione rende tutto accettabile.

E il Burlesque nel privato della coppia inteso come un gioco di seduzione chi lo fa?
Sicuramente è un gioco per una donna autentica che ama la seduzione e la provocazione ed è dotata anche di una buona dote di autoironia. E’ un gioco vivace, il partner non può che divertirsi a vedere la propria compagna che enfatizza la sua femminilità in giochi di piume, merletti, movenze e sguardi ironicamente seducenti.

Vogliamo saperne di più sulla Claudia donna: calze a rete, reggicalze, giarrettiera, cosa ti serve per sentirti eroticamente sensuale?
Intimo coordinato in pizzo e reggicalze sempre! Mi piace sentirmi perfetta in ogni occasione, detesto i collant o un intimo scoordinato. Un paio di mutandine di pizzo stanno bene sempre anche sotto i jeans.

Artista, moglie e mamma: la vita è un eterno compromesso con se stessi o con gli altri?
Scendo a compromessi solo con me stessa! Mi sono sposata molto giovane e ho avuto subito un figlio. Certo se avessi ceduto a qualche compromesso oggi avrei di più, io non ho accettato, voglio farmi strada da sola studiando ed impegnandomi. Le mie certezze le ho nelle persone che mi aspettano, la mia famiglia e soprattutto mio figlio.

Lady Burlesque prossimamente dove ti vedremo, cosa bolle in pentola?
Progetti ce ne sono e anche molto stimolanti …ma non ve ne parlo, seguitemi e mi “scoprirete”

Please follow and like us: