Intervista-confidenza con Lodovica Mairè Rogati

“Amo il mio corpo e sono in completa sintonia con me stessa ma non sono perfetta! Le cose che amo su tutto? Il mio uomo, l’Africa e gli animali. Il mio pregio maggiore è anche il mio peggior difetto”…

Papà italiano e mamma inglese, Lodovica Mairè Rogati cosa hai preso di buono da queste due nazionalità?

Dall’Inghilterra il senso civico, dall’Italia mi metti in difficoltà… non mi sento italiana quasi in nulla.

Quanto conta la bellezza nella seduzione?
Non molto, esistono donne non belle che hanno una carica sensuale esplosiva e ci sono donne stupende ma di una bellezza senz’anima.

Ma conta la bellezza nella vita?

Smettiamola di negarlo: la bellezza conta eccome! Ti apre moltissime porte, è una carta vincente. Poi è chiaro che devi dimostrare di avere anche altro.

Che rapporto hai con il tuo corpo?


Fantastico, amo il mio corpo, lo rispetto e non ho mai fatto uso di droghe, mai fumato, faccio sport tutti i giorni, mangio bene. Siamo in perfetta sintonia.

Sei innamorata?
Moltissimo, più di cosí si muore!

Quindi è amore vero?

Assolutamente si! L’amore vero non ti permette di stare lontani, se ci si perde è perchè tale non era. L’amore fatto di complicità, lealtà e rispetto, valori che ti fanno superare tutto, è amore assoluto.

Quanto conta il giudizio altrui nella propria vita?

Per me zero! Se dovessi preoccuparmi di tutte le falsità e cattiverie che dicono su di me non vivrei più. I giornali poi li dovrei querelare un giorno si e …l’altro pure. Sono schifata per quante notizie fasulle pubblicano e soprattutto mi disgustano quelli che a tutti i costi forzano la mano, colorando gli articoli di squallide battute, giudizi fuori luogo o peggio ancora di invenzioni surreali, solo per il gusto di danneggiare qualcuno o fare un pó di rumore. Su di me hanno scritto di tutto ma ho imparato a non dar più peso al cattivo gusto di certi giornalisti.

Il tuo pregio maggiore e il tuo peggior difetto.
Sono troppo buona, una donna di cuore.

Scusa ma esser buoni è un pregio!

Non quando lo sei con chi non lo merita e ti pugnala alle spalle.


Il tuo rifugio dal mondo?

L’Africa è la mia vita. Gli anni trascorsi lì rappresentano un’esperienza molto significativa. Amo la natura e non si può descrivere cosa si prova a trovarsi ad un passo da un gorilla, leoni elefanti che ti attraversano la strada.
Cinema, Tv o teatro, quali panni vesti meglio?
Cinema senza dubbio.

Abbiamo visto un photo shooting ambientato in un edificio disastrato, perché?

Mi piaceva l’idea di unire la mia immagine con un luogo non patinato o scontato come sempre. Il risultato è stato eccezionale.

Prossimi progetti lavorativi?
Una sceneggiatura, un libro, una fiction e un film. Tutto ma con molta, molta calma, adesso voglio dedicarmi anche alla mia vita privata che ho trascurato troppo in passato. Questo è il momento per me di costruire.


Il prossimo viaggio che farai?
Ovviamente in Africa.

Fai un augurio di Natale ai nostri lettori?

Più che un augurio, voglio dire a tutti i lettori di vivere appieno la propria vita, ogni giorno perchè ne abbiamo solo una e non avremo altre occasioni, quindi di non sprecarla per niente e nessuno, di amare chi lo merita e perdonare chi ci fa del male.

Please follow and like us: